paesi arabi potenti

my JHWH ] lol. [ li senti? ] lol. sono terrorizzati, le bestie di satana, terrorizzati a morte alla sola idea di quello che io posso fare loro
my JHWH ] Christians United for Israel [ tu mi hai plasmato perhé, io non possa essere dominato da nessuna forza soprannaturale!
my JHWH ] Christians United for Israel [ quelli che io porterò nel fuoco, con me, loro rimarranno inceneriti, ma io passerò oltre!
my JHWH ] Christians United for Israel [ lol. si lo so, è soltanto quando le lucertole 322 NATO 666 SpA Fmi, Bildenberg, Merkel Troika, devono parlare con me, che, loro si ricordano, che, le lucertole non sanno parlare!
my JHWH ] Christians United for Israel [ ma, ordinariamente tutti i miei nemici, ritornano quasi sempre ad essere dei bravi cattolici ] INFATTI, IO LI MANDO, COME PELLEGRINI, PIANGENDO, PER TUTTI I SANTUARI DEL MONDO!
================
AFFIDARE A KERRY I DIALOGHI SULLA PACE è COME AFFIDARE AL FUOCO LA BENZINA, COME AFFIDARE LE PECORE AL LUPO: INFATTI KERRY è DELLA CHIESA DI LAVEY ANTONY 666. KERRY E OBAMA SONO DUE STAR ALL'INFERNO! ] Ucraina: telefonata Kerry-Poroshenko. Segretario Stato Usa informa Kiev di negoziati in Russia. ] [  TUTTA LA SQUADRA MASSONICA MERKEL NATO CIA CECCHINI A MAIDAN GOLPE, DELLE BASTIE DI SATANA SINAGOGA ROTHSCHILD, IL GUFO JABULLON è BAAL, TUTTE LE VOLTE CHE PARLANO, calunniano sempre, CALUNNIANO E SpUTANO VELENO COME LE VIPERE DELL'IMPERO FMI TRUFFA 322 NWO: microchip a tutti!
Ucraina: Kerry, momento "cruciale"
Segretario stato Usa a ministri Nato prima di vertice turco
Ucraina: Nato, fatti più forti di parole ] INFATTI è KIEV CHE BOMBARDA CON ARMI PESANTI! ANCHE OSCE è DIVENTATO SUA VITTIMA!
"Pitza e datteri" un sorriso per vincere la paura dello ISLAM ] si ma, finché, non verrà condannato il nazismo ONU SpA Fmi, Talmud agenDa, sistema massonico NATO, senza reciprocità, senza diritti umani, della shari'a, io continuerò ad avere paura [ è vero che, le prime vittime sono i musulmani laici, ma è anche vero che, loro sopravvivono, e che i cristiani si estinguono: definitivamente, come in Turchia: e in tutta la LEGA ARABA del demonio Hitler! [ che questo imperialiasmo, del califfato mondiale ONU OCI shariah, è una congiura, contro Israele, e contro, il genere umano! ] sono arrabbiato contro, la ipocrisia di tutti i musulmani del mondo, perché, loro sanno bene, che il genere umano non può sopravvivere alla malvagità della sharia che, trasforma gli infedeli, tutti in dhimmi schiavi!
Quando inizieranno le autobombe anche da noi, come in Iraq, l'unica alternativa sarà: di fare il genocidio di tutti i musulmani, oppure, di estingerci! Bush 322 RothschilD, Arabia saudita e tutte le loro bestie di satana Merkel Bildenberg usurocrazia: governo massonico tecnocratico finanziario magistratura ideologica: stato di polizia, POTERI OCCULTI ED ESOTERICI: RELIGIONE DELLA EVOLUZIONE IDEOLOGIA GENDER? loro sanno molto bene tutto questo! loro ci hanno venduti: come bestie per il macello.
============
CHE FATICA LA VITA DEL TIRANNO CALIFFO ERDOGAN ]
Turchia: soldati denunciati per complotto
Ministro Difesa, accuse legami con 'Stato parallelo' Gulen
==========
solo IN USA SI POSSONO SENTIRE QUESTE NOTIZIE.. SOLO IN USA è AL GOVERNO REALE DEL PAESE LA CHIESA DI SATANA
NEW YORK, 13 MAG - C'è anche un disperso in seguito al deragliamento del treno dell'Amtrak alle porte di Filadelfia.
Si tratta di Rachel Jacobs, 39 anni, amministratore delegato di una società tecnologica con sede a Filadelfia, la ApprenNet.
Secondo il racconto dei familiari era su quel treno per tornare a Manhattan, dove vive nella Lower East Side. Da dopo l'incidente non si hanno più notizie di lei.
==============
QUESTO VUOLE DIRE SOLTANTO, CHE I SATANISTI SONO SEMPRE I PIù BRAVI A RIEMPIRE DI TERMITE LE TORRI GEMELLE?
NEW YORK, 13 MAG - Il deragliamento del treno dell'Amtrak in viaggio tra Washington e New York sembra in questa fase essere stato un incidente. Lo afferma l'Fbi facendo un primo punto sulle indagini ed escludendo al momento l'ipotesi terrorismo: "Non ci sono prove che si sia trattato di un atto criminoso".
==================
cosa c'è DI MALE ALLA MECCA? ] PECHINO, 24 MAR - Tre uomini condannati a morte per aver pianificato l'attacco dell'anno scorso in una stazione ferroviaria a Kunming, nella provincia meridionale cinese dello Yunnan - in cui persero la vita 31 persone - sono stati giustiziati oggi. Si tratta di Iskandar Ehet, Turgun Tohtunyaz e Hasayn Muhammad, ha riferito il tribunale. L'esecuzione è scattata dopo che la Corte suprema ha confermato il verdetto di colpevolezza dei tre, tutti appartenenti alla minoranza musulmana cinese.
================================
satanic shari'a criminal coutry
    Australia
    Open Doors Australia
    Brazil
    Portas Abertas Brasil
    Canada
    Open Doors Canada
    Denmark
    Åbne Døre Danmark
    France
    Portes Ouvertes France
    Germany
    Open Doors Deutschland
    Indonesia
    Open Doors Indonesia
    Italy
    Porte Aperte Italia
    Malaysia
    Open Doors Malaysia
    Netherlands
    Open Doors Nederland
    New Zealand
    Open Doors New Zealand
    Norway
    Åpne Dører Norge
    Philippines
    Open Doors Philippines
    Poland
    Open Doors Polska
    Singapore
    Open Doors Singapore
    South Africa
    Open Doors South Africa
    South Korea
    Open Doors South Korea
    Spain
    Puertas Abiertas España
    Sweden
    Open Doors Sweden
    Switzerland
    Portes Ouvertes Suisse
    United Kingdom
    Open Doors UK & Ireland
    United States
    Open Doors USA
    Afghanistan(5)
    Algeria(34)
    Azerbaijan(46)
    Bangladesh(43)
    Bhutan(31)
    Brunei(27)
    Central African Republic(17)
    China(29)
    Colombia(35)
    Comoros(32)
    Djibouti(24)
    Egypt(23)
    Eritrea(9)
    Ethiopia(22)
    India(21)
    Indonesia(47)
    Iran(7)
    Iraq(3)
    Jordan(30)
    Kazakhstan(42)
    Kenya(19)
    Kuwait(50)
    Laos(28)
    Libya(13)
    Malaysia(37)
    Maldives(11)
    Mali(40)
    Mauritania(48)
    Mexico(38)
    Myanmar(25)
    Nigeria(10)
    North Korea(1)
    Oman(39)
    Pakistan(8)
    Palestinian Territories(26)
    Qatar(18)
    Saudi Arabia(12)
    Somalia(2)
    Sri Lanka(44)
    Sudan(6)
    Syria(4)
    Tajikistan(45)
    Tanzania(33)
    Tunisia(36)
    Turkey(41)
    Turkmenistan(20)
    United Arab Emirates(49)
    Uzbekistan(15)
    Vietnam(16)
    Yemen
http://www.bibbia.net/
    Antico Testamento    
    Il Pentateuco    
    Genesi
    Esodo
    Levitico
    Numeri
    Deuteronomio
    I libri storici    
    Giosuè
    Giudici
    Rut
    Primo Samuele
    Secondo Samuele
    Primo Re
    Secondo Re
    Primo Cronache
    Secondo Cronache
    Esdra
    Neemia
    Tobia
    Giuditta
    Ester
    Primo Maccabei
    Secondo Maccabei
    I libri poetici e Sapienziali    
    Giobbe
    Salmi
    Proverbi
    Qoèlet
    Cantico dei Cantici
    Sapienza
    Siracide
    I libri profetici    
    Isaia
    Geremia
    Lamentazioni
    Baruc
    Ezechiele
    Daniele
    Osea
    Gioele
    Amos
    Abdia
    Giona
    Michea
    Naum
    Abacuc
    Sofonia
    Aggeo
    Zaccaria
    Malachia
    Nuovo Testamento    
    I Vangeli    
    Matteo
    Marco
    Luca
    Giovanni
    Atti degli Apostoli    
    Atti degli apostoli
    Lettere di san Paolo    
    Romani
    Prima Corinzi
    Seconda Corinzi
    Galati
    Efesini
    Filippesi
    Colossesi
    Prima Tessalonicesi
    Seconda Tessalonicesi
    Prima Timoteo
    Seconda Timoteo
    Tito
    Filemone
    Ebrei
    Lettere cattoliche
    Giacomo
    Prima Pietro
    Seconda Pietro
    Prima Giovanni
    Seconda Giovanni
    Terza Giovanni
    Giuda
    Apocalisse    
    Apocalisse di Giovanni
[[ se non distruggerai il Sistema? il Sistema distruggerà te! ]] [ Benjamin Netanyahu ] io sento che, loro Massoni Illuminati, loro dicono il "SISTEMA", poi, ad un certo punto li ho sentiti dire: la "ENTITà".. IN OGNI MODO, QUESTO SISTEMA SOCIALE ECONOMICO: MONETARIO: ha rovinato il genere umano, così come i nostri occhi, oggi, possono vedere, I FARISEI ILLUMINATI SONO LA CAUSA PRIMA, e tutte le altre disfunzioni aberrazioni sono la causa seconda.. QUELLI CHE HANNNO CREATO IL SiSTEMA SONo GLI USURAI FARISEI, I COMMERCIANTI DI SCHIAVI, ECC.. QUINDI, TUTTE LE INGIUSTIZIE DEL MONDO NASCONO INSIEME a LORO, POI, io non so, chi può dire: "io posso sopravvivere ad una guerra mondiale nucleare"... no! nessuno lo può dire! [[ se non distruggerai il Sistema? il Sistema distruggerà te! ]]

Benjamin Netanyahu ] lol. gridano in maniera più forte i farisei usurai che non vogliono dare il Fmi Spa Banca Mondiale? oppure, lol. gridano in maniera più forte, i salafiti sauditi egiziani che non vogliono dare la terra?
il genocidio contro gli armeni non potrebbe mai essere, senza precondizioni, è la shariah la causa di ogni genocidio islamico, e la causa di ogni terrorismo islamico.. la shariah è una minaccia estrema per il genere umano.. sembra una forza contro: il satanismo degli Illuminati spa Fmi Farisei Nwo, ma, poiché questa contro di loro: è una guerra che: non si può vincere da soli, poi, la strategia della LEGA ARABA è una strategia perdente! ] PROPRIO IL LORO ATTEGGIAMENTO FARà VINCERE I SATANISTI BUSH 322 KERRY NWO

quindi bisogna condannare il nazismo della shariah che è la ispirazione di ogni genocidio islamico: e che è anche, la ispirazione di ogni violazione di diritti umani, fondamentali, sotto egida (protezione) di quale ONU, di un massone traditore!
Benjamin Netanyahu ] SE, OBAMA, ERDOGAN, SALAFITI, BUSH, ROTHSCHILD, ecc.. loro VENGONO DA ME, A CONDIVIDERE I MIEI VALORI DI GIUSTIZIA? IO LI AMERò CON TUTTO IL mio CUORE! Un uomo spirituale come me: non è vittima di sentimenti di: odio, antipatia, desiderio di vendetta.. che, mai un politico dovrebbe fare il politico, se, lui non ha questa maturità spirituale in lui! Noi dobbiamo metterci intorno ad un tavolo: e analizzare con retta coscienza. una giustizia razionale ed oggettiva: per tutti gli uomini del pianeta: "uguali diritti ed uguali doveri per tutti": la fratellanza universale.. ED IN ALTERNATIVA, NON RESTA ALTRA SOLUZIONE CHE SCENDERE SUL CAMPO DELLA BATTAGLIA!
non possiamo negare che è con metodi brutali, che la LEGA ARABA shariah ha fatto il genocidio dei popoli precedenti! .. e i suoi complici: ONU SPA FMI BCE FED, NATO, UE, USA, Bildenberg, Banca Mondiale, Talmud, OCI e tutti i suoi componenti, stanno per pagare i loro crimini certamente!
LA SHARIA SE LI MANGIA, MATTATOIO PER CANNIBALI ISLAMICI [ VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI, scene destabilizzanti, lo spettatore si assume ogni responsabilità per questa visione, si! ci sono cadaveri che divengono, in una macelleria organizzata, il cibo il nutrimento dello ISIS shariah ] http://intermatrix.blogspot.it/2014/08/scoperti-veri-mattatoi-islamici-per.html
fratellanza universale insieme alle 12 tribù di Israele, amore giustizia verità, uguali diritti ed uguali doveri per tutti ] OVVIAMENTE io credo nel multiculturalismo e nella integrazione, ma, è la LEGA ARABA shariah, SENZA RECIPROCITà, che non ci crede, che ci trascinerà nella guerra mondiale, e che ci ucciderà TUTTI, perché, ONU ha tradito tutti i suoi diritti umani universali
========================
circa il DONBASS, NON HA PIù NESSUN SIGNIFICATO PER STATO DI POLIZIA: NATO CIA BILDENBERG REGIME MASSONICO, CHE IL POPOLO SI SIA ESPRESSO IN MODO COSTITUZIONALE E PLEBISCITARIO! ... VANNO CAPITI: SENZA GUERRA? POI, ADDIO SOLDI FINANZIAMENTI USA UE!
sono progetto politico virtuale delle 12 Tribù di Israele, l'unica alternativa possibile alla sistemica guerra mondiale del regime massonico usucratico Spa Fmi NWO Bildenberg, Erdogan califfato sauditi sharia il nazismo ONU OIC, che compra 1 milione di dollari di petrolio al giorno, dal califfato ISIS, e fa passare tutti i terroristi che vogliono passare, ma che impedisce ai cristiani di mettere in salvo la loro vita, perché Obama è la bestia di satana
gender #pedofilia #poligamia #shariah, #bestialismo #Bush 322 #Angela Dorothea Kasner Merkel, #Bildenberg: "voi in quale bidone di acido solforico, voi avete sciolto la mia amica tedesca MarlaMarlen?"
no! I Said That the Bible is God Himself Made flesh that is, a real Person! Therefore, if you will remain IN THE cards in the middle OF dogmas: etc. .. Standards Requirements THE HOLY SPIRIT IN etc. .. damn you go IN THE HELL! Why: The purpose of your life: and HAVE to report LOVE, in Holy Spirit, ie, true Justice truth, and love, With same Person of Jesus Risen: THAT IS ONE only PERSON true that is, with God Himself, IE LIVING PERSON and not: Of DEATH Sacred Cards, OR DEATH SACRED BOOKS!
shariah LEGA ARABA ] non avete un denaro virtuale Spa come tutti, anche voi? quindi anche voi siete un video di cartone animato, nel video di youtube, che Rothschild può cancellare, in qualsiasi momento! [ IN REALTà, TUTTO IL GENERE UMANO è GIà MORTO!C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
I am king UNIUS REI
IMF CIA kill youtube & my uniusrei2
    JHWH the King of kings
    1236 alleluia

    President Metaphysical Mankind
    1178 alleluia

    ReiUnius free Israel&Palestine
    1175 alleluia

    christian martyrs
    167 alleluia

    Unius Rei King Universal
    98 alleluia

    Evolution is Crime Ideological
    77 alleluia

    Canale di ShoahTolosaVsIMFnaz
    4 alleluia

    IMF 666 Kill youtube x Stop ME: Unius REI
    29 alleluia

    drink your poison: JHWH wins hallelujah
    14 alleluia

    Satan Queen Fagot
    85 alleluia
    all christian martyrs will win
    stopyouporntubesatan's channel
    53 alleluia
I am King Israel Unius REI
Chiedete ad Israele di costruire il 3° tempio ebraico a Gerusalemme: se ne è capace!!!
I am a politician with a universal divine command to restore the Kingdom of Israel, to the blessing of all nations, that is why, it is called: "Kingdom of Palestine"
http://www.vatican.va/archive/ITA0001/_INDEX.HTM
http://www.signoraggio.com/
http://www.creationevidence.org/

http://160000christianmartyrs.blogspot.it/

http://666seignioragebanking.blogspot.it/

http://allgiacintoauriti.blogspot.it/

http://allchristianmartyr.blogspot.it/

http://auriti.blogspot.it/

http://bornxagain.blogspot.it/

http://cambiaregistro.blogspot.it/

http://cannibalixsangue-cristiano.blogspot.it/

http://catlady4justice.blogspot.it/

http://censoredrevolution.blogspot.it/

http://ciakillyoutubeximf.blogspot.com

http://close-youtube-page.blogspot.it/

http://copticmartyr.blogspot.it/

http://corpodicristo.blogspot.it/

http://creationreal.blogspot.it/

http://deiverbumdei.blogspot.it/

http://democraziaestinta.blogspot.it/

http://digilander.libero.it/jhwhinri/

http://dirittoxlaxvita.blogspot.it/

http://drinkypoisonjhwhwins.blogspot.it/

http://dominusuniusrei.blogspot.it/

http://evolutionxcrimeideological.blogspot.it/

http://evolutionxtalmud.blogspot.it/

http://fedele.altervista.org

http://fedxdieximfxsynagoga666.blogspot.it/

http://forzearmate.blogspot.it/

http://friendxkinguniusrei.blogspot.it/

http://web.freepass.it/martiri/

http://hellxdespairxdestruction.blogspot.it/

http://humanumgenus.blogspot.it/

http://kingdomofjhwh.blogspot.it/

http://king-of-kings4justice.blogspot.it/

http://kingdominusuniusrei.blogspot.it/

http://kingdomxuniusrei.blogspot.it/

http://kingxkingdom.blogspot.it/

http://yeshua-ha-mashiach-notzri.blogspot.com/

http://yesuniversalbrotherhood.blogspot.it/

http://jhwhinri.blogspot.it/

http://jesus-christ-bethlehem.blogspot.com/

http://jezebeliiqueenimf-nwo.myblog.it/

http://ilcomandamento.blogspot.it/

http://ilmegliodelbene.blogspot.it/

http://imf666killyouxtubexstopme.blogspot.it/

http://illuminatidemoplutogiudaicomassone.blogspot.it/

http://immagini-parlanti.blogspot.it/

http://lorenzoallah.blogspot.it/

http://lorenzojhwh.blogspot.it/

http://lorenzoscarola.blogspot.it/

http://members.xoom.virgilio.it/martiri

http://messiajesus.blogspot.it/

http://metafisica.altervista.org

http://monarchiabancaria.blogspot.it/

http://morte-prematura.blogspot.it/

http://nazioni.blogspot.it/

http://nessunouniusrei.blogspot.it/

http://newworldorder-nuovo.blogspot.it/

http://ordinemondiale.blogspot.it/

http://pensiero-e-azione.blogspot.it/

http://picasaweb.google.com/fedele339

http://picasaweb.google.it/fedele339/Salmi_e_cantici#

http://picasaweb.google.com/fedele339/Immaginiparlanti02#

http://picasaweb.google.com/fedele339/Salmi_e_cantici#

http://picasaweb.google.it/lsbetlemme

http://reiunius.altervista.org/

http://rivoluzione-culturale.blogspot.it/

http://satanism-sharia-imperialism.blogspot.it/

http://satanqueenfagot.blogspot.it/

http://satan-is-faggot.blogspot.it/

http://satanici.blogspot.it/

http://shoahtolosavsimfnazi.blogspot.it/

http://shalomgerusalemme.blogspot.it/

http://signoraggiomondiale.blogspot.it/

http://signoraggio-spa.blogspot.it/

http://simec-aurito.blogspot.it/

http://sonosatanici.blogspot.it/

http://stellamarisdefinibusterrae.blogspot.it/

http://tutelasovranit.blogspot.it/

http://uniusrei.blogspot.it/

http://uniusrei2.blogspot.it/

http://uniusreikingisrael.myblog.it/

http://uniusreixkingdom.blogspot.com

http://uniusreiorwarw666imf.blogspot.it/

http://web.tiscali.it/martiri/

http://web.freepass.it/martiri/

http://wakeupusaxronpaul.blogspot.it/

http://www.webalice.it/looooo/

more most satanic criminal nazism coutry shari'a, shariah Mecca Ummah fr dhimmi slaves

La WORLD WATCH LIST elenca 50 paesi secondo l’intensità della persecuzione che i cristiani affrontano per il fatto di confessare e praticare attivamente la loro fede. E’ compilata da analisti di Porte Aperte specialisti della persecuzione, ricercatori ed esperti sul campo operativo e indipendenti all’interno dei vari paesi. I livelli assegnati sono basati su vari aspetti della libertà religiosa, nella fattispecie identificano principalmente il grado di libertà dei cristiani nel vivere apertamente la loro fede in 5 sfere della loro vita quotidiana: nel privato, in famiglia, nella comunità in cui risiedono, nella chiesa che frequentano e nella vita pubblica del paese (nazione) in cui vivono, a cui si aggiunge una sesta area che serve a misurare l’eventuale grado di violenze che subiscono.
I 50 paesi dove esiste la persecuzione a danno dei cristiani
criminal satanic shariah coutry hitler nazism
    1. Corea del Nord
    2. Somalia
    3. Iraq
    4. Siria
    5. Afghanistan
    6. Sudan
    7. Iran
    8. Pakistan
    9. Eritrea
    10. Nigeria (Nord)
    11. Maldive
    12. Arabia Saudita
    13. Libia
    14. Yemen
    15. Uzbekistan
    16. Vietnam
    17. Repubblica Centrafricana
    18. Qatar
    19. Kenya
    20. Turkmenistan
    21. India
    22. Etiopia
    23. Egitto
    24. Gibuti
    25. Birmania (Myanmar)
    26. Territori Palestinesi
    27. Brunei
    28. Laos
    29. Cina
    30. Giordania
    31. Bhutan
    32. Comore (Unione)
    33. Tanzania
    34. Algeria
    35. Colombia
    36. Tunisia
    37. Malesia
    38. Messico
    39. Oman
    40. Mali
    41. Turchia
    42. Kazakistan
    43. Bangladesh
    44. Sri Lanka
    45. Tagikistan
    46. Azerbaigian
    47. Indonesia
    48. Mauritania
    49. Emirati Arabi Uniti
    50. Kuwait
christians martyrs
    Medio Oriente
    Asia dell'Est
    Asia del Sud
    Asia Centrale
    Asia Sud-Est
    Asia del Nord
    Asia Nord-Ovest
    Afghanistan
    Algeria
    Argentina
    Azerbaijan
    Bangladesh
    Bhutan
    Bolivia
    Brunei Darussalam
    Burma
    Cameroon
    Central African Republic
    China
    Colombia
    Cuba
    Eastern Europe And Eurasia
    Egypt
    Eritrea
    Ethiopia
    France
    Guinea
    Honduras
    India
    Indonesia
    International
    Iran
    Iraq
    Israel
    Jordan
    Kazakhstan
    Kenya
    Kenya (north-east)
    Laos
    Lebanon
    Libya
    Malaysia
    Maldives
    Mali
    Mauritania
    Mayanmar
    Mexico
    Middle East
    Morocco
    Nepal
    Niger
    Nigeria
    Nigeria (north)
    North Korea
    North-korea
    Other
    Other Africa
    Other Asia
    Other Latin America
    Other Middle East
    Pakistan
    Palestinian Territories
    Peru
    Philippines
    Russian Federation
    Rwanda
    Saudi Arabia
    Senegal
    Somalia
    South Korea
    South Sudan
    Sri Lanka
    Sudan
    Sudan (north)
    Syria
    Tajikistan
    Tanzania
    Tunisia
    Turkey
    Turkmenistan
    Uganda
    Ukraine
    United Kingdom
    Uzbekistan
    Vietnam
    Yemen
==================
12.05.2015
Lo strano caso della Chiesa trasformata in moschea, che ora rischia la chiusura
Comune di Venezia e Patriarcato contro l'opera dell'islandese Buchel, realizzata per la Biennale, diventata già meta di preghiera per gli islamici.  È aperta da quattro giorni e rischia di chiudere entro una settimana. Potrebbe finire così il caso della chiesa di Santa Maria della Misericordia trasformata in moschea dall’artista Christoph Büchel per la 56ma Biennale di Venezia (La Stampa, 12 maggio).

"MOSCHEA" VERSO LA CHIUSURA
Nato come uno spazio espositivo e sponsorizzata dal padiglione "Islanda", scrive il quotidiano torinese, è diventato un luogo di culto, ma dopo le polemiche il Comune ha richiesto ai curatori la presentazione - entro il 20 maggio - del documento che autorizzi l’«uso profano» dell’edificio di santa Maria della Misericordia.
Tanto avranno a disposizione i curatori dell’installazione del padiglione "Islanda" per consegnare al Comune le pratiche mancanti. Pena la chiusura anticipata dell’installazione, che è stata intitolata «Moschea». (Corriere del Veneto, 12 maggio).

ENTUSIASMO TRA GLI ISLAMICI
Dopo l’inaugurazione di venerdì 8 maggio, alla presenza entusiasta di molti fedeli delle comunità musulmane della zona, il sopralluogo dei vigili urbani ha trovato infatti delle irregolarità nel rispetto della Scia (segnalazione certificata di inizio attività) consegnata al Comune il 27 aprile 2015 che ne prevedeva l’utilizzo per mostra espositiva privata e dunque non come luogo di culto. Non solo. La chiesa in questione non sarebbe sconsacrata.

L'AFFONDO DEL PATRIARCATO
Il Patriarcato di Venezia con una dura nota sul proprio sito ufficiale, aveva ricordato come, sebbene la chiesa sia chiusa al culto e proprietà di privati dal 1973, «per ogni utilizzo diverso dal culto cristiano cattolico vada richiesta autorizzazione all'autorità ecclesiastica indipendentemente dal proprietario». Autorizzazione che in questo caso non è stata né richiesta né concessa. Né dai proprietari, né dal padiglione islandese, né dagli islamici che lì organizzano la propria preghiera (Il Giornale, 10 maggio).

"COMUNITA' RELIGIOSE NON COINVOLTE"
Il Patriarcato precisa inoltre che a febbraio la Chiesa veneziana aveva già negato l'autorizzazione per altri progetti simili proposti in altre chiese: «La singolarità dell'intervento proposto - ora realizzato nella chiesa di S. Maria della Misericordia - comportava, infatti, maggiore attenzione e richiedeva il coinvolgimento delle comunità religiose interessate e non solo la valutazione dell'intervento artistico e l'eventuale autorizzazione all'uso di uno spazio, a chiunque esso appartenga. La scelta di usare una chiesa chiusa al culto - e di proprietà non più ecclesiastica - non risolve questo aspetto, ma lo ignora».

BUCHEL "DISCONOSCIUTO" DALL'ISLANDA
Intanto il Corriere della Sera (12 maggio) solleva anche un'altra questione: Christoph Büchel, può davvero considerarsi il «portacolori» ufficiale dell’Islanda alla Biennale? O, invece, l’artista ha utilizzato la bandiera dello stato nordico semplicemente come «paravento», quindi all’insaputa di Reykjavík, per infilare il proprio lavoro all’interno del cartellone veneziano?

Il console islandese in Italia, Attilio Codognato è stato chiarissimo: «Come console non sono stato interpellato sull’ipotesi di fare o non fare l’opera. Non ho mai avuto contatti, fin dall’inizio. Altrimenti avrei espresso i miei pensieri...». Nè risulta, ha proseguito Codognato, che l'artista abbia interagito con il governo.  
===================
07.05.2015, Caro Giudice Kennedy: lettera aperta del figlio di un amorevole genitore gay
Per favore, concentratevi su chi manca. Caro Giudice Kennedy,
giugno è vicino, e con esso arriverà la sua decisione sulla questione politica più scottante del nostro tempo: il matrimonio.
Le scrivo perché sono una dei tanti figli di genitori gay che credono che dovremmo difendere il matrimonio. Credo che lei abbia avuto ragione quando, durante le deliberazioni sulla Proposizione 8, ha affermato che “la voce di quei figli [di genitori omosessuali] è importante”. Vorrei spiegare perché penso che ridefinire il matrimonio priverebbe questi bambini dei loro diritti più fondamentali.
È molto difficile parlare della questione, perché amo la mia mamma. Lo fa la maggior parte di noi figli di genitori gay. Amiamo anche i loro partner. Non sente molto parlare di noi perché per quanto riguarda i media è impossibile che noi possiamo sia amare il/i nostro/i genitore/i gay che opporci al matrimonio omosessuale. Molti sono dell'opinione che io non dovrei esistere. Ma esisto, e non sono l'unica.
Questo dibattito in fondo riguarda una cosa.
Riguarda i bambini.
La definizione di matrimonio non dovrebbe avere nulla a che fare con lo sminuire la sofferenza emotiva all'interno della comunità omosessuale. Se la Corte Suprema riuscisse a elaborare leggi per influire sui sentimenti, il razzismo sarebbe finito cinquant'anni fa. Né la questione riguarda principalmente il fioraio, il pasticcere o il fabbricante di candele, anche se l'impatto reale su questi privati cittadini è ben pubblicizzato. La Corte Suprema non ha interesse a coinvolgersi nel romanticismo o nelle relazioni interpersonali. Spero davvero che la sua decisione di giugno sia priva di considerazioni di questo tipo.
Il Governo dovrebbe promuovere il benessere dei bambini
I bambini sono il motivo per il quale il Governo ha un ruolo in questa discussione. Il Congresso è stato chiaro nel 1996 quando ha approvato il Defense of Marriage Act, affermando:
In fondo, la società civile ha un interesse a mantenere e a difendere l'istituzione del matrimonio eterosessuale perché ha un interesse profondo e duraturo a incoraggiare la procreazione responsabile e l'allevamento dei figli. In poche parole, il Governo è interessato al matrimonio perché è interessato ai figli.
Non c'è differenza tra il valore delle persone eterosessuali e quello di quelle omosessuali. Tutti meritiamo la stessa protezione e le stesse opportunità a livello accademico, di alloggio, di impiego e di assistenza medica, perché siamo tutti esseri umani creati a immagine di Dio.
Quando si parla di procreazione e di allevamento di bambini, tuttavia, le coppie omosessuali e quelle di sesso opposto sono del tutto diseguali e dovrebbero essere trattate in modo diverso per il bene dei bambini stessi.
Quando due adulti che non possono procreare vogliono allevare insieme dei bambini, da dove vengono questi piccoli? Ogni bambino è concepito da una madre e da un padre, per i quali quel bambino ha un diritto naturale. Quando un bambino viene posto in una famiglia omosessuale, gli mancherà almeno un rapporto genitoriale fondamentale e un'influenza di due generi decisiva. La natura dell'unione degli adulti garantisce questo fatto. Con l'adozione, il divorzio o la riproduzione mediante terzi, gli adulti in questo panorama soddisfano i desideri del proprio cuore, mentre il bambino si assume il costo più significativo: perde uno o più genitori biologici.
Creare una politica che privi intenzionalmente i bambini dei loro diritti fondamentali è qualcosa che non dovremmo promuovere o Le voci dei figli
Quando ha sottolineato quanto siano importanti le voci dei figli di genitori gay, probabilmente prevedeva una risposta diversa. Forse si aspettava che i figli di unioni omosessuali avrebbero avuto solo cose positive da dire su quanto la loro famiglia sia “esattamente come quella di chiunque altro”. Forse si aspettava che le dicessero che l'unica cicatrice nella loro vita altrimenti idilliaca era il fatto che le loro due mamme o i loro due papà non potessero essere sposati legalmente. Se i figli di queste unioni fossero tutti felici, sarebbe più facile per lei prendere la decisione che sarebbe tanto popolare. Mi identifico con l'istinto di quei figli ad essere protettivi nei confronti dei loro genitore gay. In effetti, l'ho fatto anch'io. Ricordo quante volte ho ripetuto il mio discorso: “Sono così felice che i miei genitori abbiano divorziato perché così ho conosciuto tutte voi donne fantastiche”. Mi godevo gli elogi. Le donne del circolo di mia madre andavano in estasi per la mia maturità. Lo dicevo in continuazione, e ogni volta la mia performance migliorava. Era quello che tutti gli adulti della mia vita volevano sentire. Avrei potuto fare l'annuncio del servizio pubblico sulla omogenitorialità.
Mi ripiego su me stessa ripensandoci oggi, perché era una bugia. Il divorzio dei miei genitori è stato l'evento più traumatico nei miei 38 anni di vita. Amavo la partner e le amiche di mia madre, ma avrei scambiato ciascuna di loro per avere la mia mamma e il mio papà che mi amavano sotto lo stesso tetto. Non dovrebbe sorprendere nessuno il mio desiderio di rimuovere la lente del politicamente corretto che tutti sembriamo avere sugli occhi.
I bambini vogliono che la loro madre e il loro padre li amino, e si amino. Non provo amarezza nei confronti dei miei genitori. Al contrario, sono grata per lo stretto rapporto che ho con loro e per il ruolo che hanno nella vita dei miei figli, ma amare i miei genitori e guardare criticamente all'impatto della rottura familiare non sono cose che si escludono a vicenda.
Ora che sono genitore, vedo chiaramente le splendide differenze che mio marito e io apportiamo alla nostra famiglia. Vedo la totalità e la ricchezza che ricevono i miei figli perché hanno entrambi i genitori che vivono con loro e li amano. Vedo quanto sia importante il ruolo del loro padre e quanto io sia insostituibile come madre. Abbiamo ruoli complementari nella loro vita, e nessuno di noi è dispensabile. Siamo entrambi fondamentali. È come se Madre Natura avesse reso questa storia della riproduzione perfetta.
Il genitore mancante
Non sto dicendo che essere attratti da persone dello stesso sesso renda incapaci di essere genitori. Mia madre è stata un genitore eccezionale, e molto di ciò che faccio bene come madre è un riflesso del modo in cui mi ha amata e mi ha allevata. La questione riguarda il genitore mancante.
Parlate con qualsiasi figlio di genitori omosessuali, soprattutto quelli abbastanza adulti per riflettere sulle loro esperienze. Se chiedete a un figlio allevato da una coppia lesbica se ama le sue due mamme, riceverete probabilmente un sonoro “Sì!” Chiedete del padre e vi troverete davanti a un silenzio doloroso, a una confessione di senso di mancanza che strazia lo stomaco o al riconoscimento che ha un padre che vorrebbe vedere più spesso. L'unica cosa che non sentirete è l'indifferenza.
Qual è la sua esperienza con i figli di genitori divorziati, o che sono il risultato di una riproduzione a tre o sono vittime dell'abbandono? Non si interessano del genitore mancante? Questi figli affermano di non aver mai trascorso una notte insonne chiedendosi perché i loro genitori se ne sono andati, com'erano o se amavano il proprio figlio? Ovviamente no. Siamo fatti per conoscere entrambi i nostri genitori, e per essere conosciuti da loro. Quando un genitore è assente, quell'assenza lascia una ferita aperta che dura tutta la vita.
Chi si oppone a questo fatto strombazzerà studi in cui i ricercatori hanno concluso che i figli di famiglie omosessuali dicono di passarsela “anche meglio!” di quelli di famiglie biologiche intatte. Lasciamo da parte i problemi metodologici insiti in questi studi e pensiamo solo un momento.
Se è del tutto accettato nella scienza sociale che i bambini soffrono molto quando vengono abbandonati dai propri genitori biologici, quando i loro genitori divorziano, quando un genitore muore o quando sono stati concepiti grazie a un donatore, come può essere possibile che passino miracolosamente all'“anche meglio!” quando vengono allevati in famiglie omosessuali? Ogni figlio cresciuto da “due mamme” o “due papà” è arrivato in una famiglia del genere attraverso uno di questi quattro metodi traumatici. Essere allevati sotto l'arcobaleno elimina miracolosamente tutti gli effetti negativi e il dolore che circondano la perdita e la privazione quotidiana di uno o entrambi i genitori? La spiegazione più probabile è che i ricercatori sentono la stessa pressione che sperimenta il resto di noi per provare che amano i loro amici gay. I bambini hanno il diritto di essere amati dalla loro madre e dal loro padre
Come la maggior parte degli americani, sostengo che gli adulti debbano avere la libertà di vivere come vogliono. Mi oppongo inequivocabilmente al fatto di criminalizzare i rapporti gay, ma definire il matrimonio in modo corretto non criminalizza nulla, e l'interesse del Governo nei confronti dei matrimonio riguarda i bambini che solo le relazioni maschio-femmina possono produrre. Ridefinire il matrimonio ridefinisce la genitorialità. Ci porta ben oltre la nostra filosofia del “vivi e lascia vivere”, nella terra in cui la nostra società promuove una struttura familiare in cui i bambini dovranno sempre subire delle perdite. La nostra politica, stampata e sigillata dalla più potente delle organizzazioni governative, sarà che questi bambini saranno privati del diritto di essere conosciuti e amati dalla madre e/o dal padre in ognicaso. Nelle famiglie omosessuali, i desideri degli adulti battono i diritti del figlio.
Siamo davvero giunti a un punto in cui stiamo considerando di istituzionalizzare la privazione del diritto naturale di un bambino a una madre e a un padre per convalidare le emozioni degli adulti?
Giudice Kennedy, ammiro da tempo la sua coerenza nel decidere sul benessere dei bambini, e la imploro di mantenerla. Credo davvero che le sia affidata l'uguale protezione di tutti i cittadini, ed è suo dovere difendere questa protezione per i più vulnerabili tra di noi. I legami con i propri genitori naturali meritano di essere protetti. Non cada in preda alla falsa storia per cui i sentimenti degli adulti dovrebbero battere i diritti dei bambini. È sugli adulti che deve gravare l'onere di conformarsi alle necessità di bambini, non il contrario.
Tutto ciò non riguarda il fatto essere contro qualcuno. Riguarda quello che sostengo. Io sostengo i bambini! Voglio che tutti i bambini abbiano l'amore della propria madre e del proprio padre. Stare dalla parte dei bambini mi rende anche a favore dei giovani LGBT, che meritano tutti i benefici fisici, sociali ed emotivi di essere cresciuti dalla propria madre e dal proprio padre, ma temo che nel caso che le sta davanti siamo alla mercè di adulti che fanno la voce grossa, sono organizzati e ben finanziati e in questo Paese fanno paura quasi a tutti.
Sei figli adulti di genitori omosessuali vogliono opporsi alla furia della lobby gay e sottoporle degli amicus briefs da considerare in questo caso. La prego di leggerli. Siamo solo la punta dell'iceberg dei figli che attualmente vengono cresciuti in famiglie omosessuali. Quando diventeranno adulti, molti si chiederanno perché la separazione da un genitore che per loro è stata di una gravità fondamentale sia stata celebrata come un “trionfo dei diritti civili”, e si volgeranno a questa generazione per avere una risposta.
Cosa dovremo dire loro?
-----
Katy Faust opera presso i Consigli Accademici e Testimoniali dell'International Children’s Rights Institute e scrive su asktheBigot.com. Ha quattro figli, il più piccolo dei quali adottato in Cina. Questo articolo è stato pubblicato originariamente su The Public Discourse.
==========================================
USA nähern sich auf Kosten von Kiew Russland an, Florian Rötzer 13.05.2015. Der Nemzow-Bericht wurde veröffentlicht, die Lage ist instabil, die Umsetzung des Minsker Abkommens kommt nicht voran
Die Situation in der Ukraine bleibt weiterhin in der Schwebe. Die Umsetzung des Minsker Abkommens kommt nicht voran, beide Seiten scheinen nicht bereit zu sein, Positionen aufzugeben, und riskieren damit, dass sich erneut schwere Kämpfe entzünden. Der Waffenstillstand bleibt brüchig, es kommt immer wieder zu Schießereien, vor allem im Gebiet um den zerstörten Flughafen in Donezk und in Shyrokyne in der Nähe von Mariupol, wie auch die OSZE-Beobachtungsmission mitteilt. Sie spricht von Explosionen und Maschinengewehrfeuer beim Flughafen und von wechselseitigem Beschuss von Panzern, Artillerie und Flugabwehrsystemen in Shyrokene am 11. Mai. Beiden Seiten wird zudem vorgeworfen, den nach dem Minsker Abkommen notwendigen Abzug schwerer Waffen verletzt zu haben. So seien auf dem Gebiet der Volkspublik Lugansk drei Artilleriesysteme nicht weit genug abgezogen worden, auf dem von Kiew kontrollierten Gebiet seien es 6 Panzer gewesen.
Kerry und Putin demonstrieren in Sotschi eine Annäherung, die in Kiew Sorgen auslösen dürfte. Bild: Kreml
Nach Informationen der OSZE ist trotz aller Meldungen offenbar der Rechte Sektor weiterhin nicht bereit, seine Milizen der Regierung zu unterstellen. Der Sprecher des Rechten Sektors habe erklärt, man habe sich nicht in die Nationalgarde integrieren können, weil die dem Innenministerium untersteht, das erst noch "lustriert", also gesäubert werden müsse. Auch der Vorschlag, die Milizen in die Streitkräfte zu integrieren, sei nicht akzeptabel geworden, weil sich dann das Bataillon hätte auflösen müssen.
In den Volksrepubliken wurde der gestern veröffentlichte Bericht (Auszüge in Englisch)des in Moskau getöteten Oppositionellen Nemzov über die Beteiligung russischer Personen und Soldaten an den Machtstrukturen und an den Kämpfen in der Ostukraine nicht thematisiert. Die Kollegen von Nemzov, die den Bericht zusammengestellt haben und die sich als die "wahren russischen Patrioten" bezeichnen, behaupten, dieser sei deswegen getötet worden. Dieser enthält, was die Herausgeber einräumten, weitgehend Dokumente und Informationen, die schon bekannt sind. Eine der Thesen ist, dass Putin oder Kreise im Kreml den Konflikt geplant hätten, um die seit 2011 zwischen 40 und 50 Prozent gesunkenen Popularitätswerte in Umfragen zu steigern. Nach der Annektierung der Krim seien sie auf 60 Prozent und während des Konflikts weiter angestiegen. Das klingt ein wenig arg simpel.
Nemzov begann mit den Recherchen zu seinem Bericht Anfang 2015. Anfragen an russische Behörden blieben offenbar unbeantwortet. Verwandte von im Donbass getöteten russischen Soldaten hätten ihn im Februar kontaktiert und baten um Hilfe, um Entschädigung vom Verteidigungsministerium zu erhalten. Nach ihren Informationen sollen im August 2014 während der Gegenoffensive der Volksrepubliken bei Ilovaisk etwa 150 russsiche Soldaten getötet worden, bei der Eroberung von Debaltseve sollen es 70 gewesen sein. Das sind, auch wenn es für diese Schätzungen keine Belege gibt, deutlich weniger Tote, als von ukrainischer Seite gerne geschätzt wurde, wo schon mal von Tausenden gesprochen wurde. Aber die Behauptungen beider Seiten über die getöteten Gegner sind nicht glaubwürdig, die Separatisten geben zudem keine Informationen über verletzte oder getötete Kämpfer auf ihrer Seite, was die ukrainische Seite seit dem Waffenstillstand macht, zuletzt hier (ob zutreffend, ist die andere Frage).
Angeblich sollen die russischen Soldaten entlassen worden sein, um dann als Freiwillige zu kämpfen. Ihnen soll im Fall einer Verletzung oder des Todes Kompensation versprochen worden sein, die aber 2015 nicht gezahlt worden sei, 2014 erhielten die Verwandten angeblich gegen das schriftliche Versprechen, nichts über den Todesfall zu sagen, 2 Millionen Rubel (40.000 US-Dollar). Die Verwandten der Toten von Debaltseve sollen eingeschüchtert worden seien, nach der Ermordung von Nemzov sollen sie zu große Angst haben. Allerdings haben sich weder Nemzov noch die Autoren des Berichts oder die Verwandten an andere Menschenrechtsorganisationen gewandt, auch nicht an den Verband der Soldatenmütter von Russland, sagte deren Vorsitzende Valentina Melnikov
Im Bericht wurde auch vom russischen Ökonomen Sergei Aleksashenko, einem Mitautor und ehemaligen stellvertretenden Direktor der Zentralbank, geschätzt, was Russland die Kämpfe im Donbass gekostet haben sollen, nämlich mindestens 53 Milliarden Rubel, etwas mehr als 1 Milliarde US-Dollar. 21 Milliarden Rubel (420 Millionen US-Dollar) sollen die 6000 russischen "Freiwilligen" gekostet haben, 25 Milliarden Rubel die Unterstützung von 30.000 Separatisten (300 Millionen) und 7 Milliarden Rubel (140 Millionen US-Dollar) die Wartung und Reparatur von Militärtechnik. Die Soldaten im Donbass sollen einen Sold zwischen 1200 und 1700 US-Dollar erhalten haben. Verglichen mit den US-Luftangriffen gegen den Islamischen Staat seit Sommer 2014 wäre dies nicht sonderlich viel Geld. Die Russen hätten durch die Annektierung der Krim und die Sanktionen insgesamt 2 Billionen Rubel an Einkommen und 750 Milliarden an Spareinlagen verloren.
Kiew will auch Ausländer in die Streitkräfte integrieren
In der Rada wird gerade ein Gesetzesentwurf behandelt, der mehrheitlich in erster Lesung angenommen wurde. Er sieht vor, dass die Soldaten im Kampfgebiet weder private Computer noch Handys benutzen dürfen. Damit sollen die Weitergabe von Informationen verhindert und die Kommunikation in den militärischen Netzwerke besser vor dem Abhören geschützt werden.
Der Block Poroschenko, die Partei des Präsidenten, will eine Behörde für den Wiederaufbau im Donbass einrichten, berichtet Ukrinform. Nach den dort wiedergegebenen Informationen geht es allerdings weniger um den Wiederaufbau, sondern um die Strangulierung der "Volksrepubliken". So soll der Übergang zwischen der Ukraine und den "Volksrepubliken" verschärft werden. Der Handel mit den "Besetzern des Donbass" soll vollständig unterbunden, alle sozialen Geldtransfers wie Renten an Personen, die mit den Besatzern kooperieren, sollen beendet werden. Die Behörde soll auch die Zahl der Menschen, die als Flüchtlinge anerkannt werden, reduzieren. Wer die Anerkennung erhalten hat, aber in die "Volksrepubliken", das "vorübergehend besetztes Territorium" in der Sprache von Kiew, als gäbe es keine ukrainischen Separatisten, zurückgekehrt ist, soll keine sozialen Transferzahlungen mehr erhalten. Das passt zu der Forderung des stellvertretenden Ministers für wirtschaftliche Entwicklung und Handel, Sasha Borovik, der von Russland für den im Donbass angerichteten Schaden eine Wiedergutmachung in Höhe von 350 Milliarden US-Dollar fordert. Die Fantasiesumme zusammen mit dem Ausblenden der Zerstörungen, die die "Antiterroroperation" ausgeführt hat, belegt eine gewisse Weltfremdheit oder Verzweiflung.
In den "Volksrepubliken" und in Russland wird aber vor allem der Gesetzesentwurf Nr. 2389 diskutiert, der den Wehrdienst für Ausländer und Staatenlose ermöglichen soll. Ausländer waren bislang in den Freiwilligenverbänden oder Milizen als Kämpfer tätig. Sie sollen aber nicht mehr im Kampfgebiet eingesetzt oder in die Streitkräfte integriert werden, um dem Minsker Abkommen zu folgen. Bekanntlich weigert sich der Rechte Sektor, dem Folge zu leisten, offenbar gibt es allgemein Druck, auch die Ausländer, die in den Milizen waren, offiziell einzugliedern. Aus der Sicht der "Volksrepubliken" soll damit die Möglichkeit geschaffen werden, ausländische Söldner oder gar Nato-Truppen in die Streitkräfte aufzunehmen bzw. eine "Rückendeckung für NATO-Truppen im Donbass" zu erhalten. "Die Donezker Führung geht davon aus", so die russische Nachrichtenagentur Sputnik, "dass berufliche Fähigkeiten ukrainischer Militärs von US-amerikanischen Instrukteuren negativ bewertet worden sind. Deshalb sei beschlossen worden, die Armee für Ausländer zu öffnen".
Kerry und Putin vereinbaren Druck auf Kiew und die "Volksrepubliken"
Am 11. Mai hatte der ukrainische Präsident Poroschenko wieder einmal die "Siege und Helden" der ukrainischen Streitkräfte gefeiert. Anlässlich eines Dokumentarfilms über die Verteidigung des Flughafens von Donezk durch die "Cyborgs", wie die Kämpfer genannt wurden, die vor allem vom Rechten Sektor gestellt wurden, erklärte er, dass man den Flughafen, der völlig zerstört wurde, zurückerobern ("befreien") und wiederaufbauen werde.
Beim überraschend langen Treffen von US-Außenminister Kerry mit dem russischen Präsidenten Putin in Sotschi wurde das nicht gut aufgenommen. Kerry erklärte in der Pressekonferenz, Poroschenko solle es sich besser zweimal überlegen, da dies den Waffenstillstand untergraben würde. Das ist ein offener Affront gegenüber der ukrainischen Regierung. Dazu kommt, dass Kerry und Putin versicherten, sowohl Druck auf die Separatisten als auch auf Kiew auszüben, um das Minsker Abkommen umzusetzen. So viel Distanz zu Kiew war seit langem seitens Washington nicht zu hören. Kerry sprach auch davon, die Sanktionen zurückzufahren, wenn der Waffenstillstand hält, überhaupt scheint Washington nun eher auf eine Normalisierung der Beziehungen zu Russland zu setzen, um die weiteren Konfliktherde wie Syrien angehen zu können. Dafür spricht auch, dass die Krim gar nicht angesprochen wurde. Putin soll die Herstellung von direkten Verhandlungen zwischen Kiew und den Vertretern der "Volksrepubliken" angesprochen haben, Kerry habe versprochen, dies zu prüfen.
Das sieht nicht gut für Kiew aus. Dazu kommt, dass der IWF keinen wirtschaftlichen Aufschwung für die Ukraine prognostiziert, sondern davon ausgeht, dass das BIP weiter um 5,5 Prozent fällt, während die Inflation weiter ansteigt. http://www.heise.de/tp/artikel/44/44917/1.html
========================
Benjamin Netanyahu ] le promesse di USA, hanno un valore, SOLTANTO, in tempo di pace [ ma, se si entra in guerra mondiale? POI, C'è LA IMPOSSIBILITà REALE COME PIANIFICATA DI MaNTENERE IMPEGNI: QUINDI, TU DEVI PROTEGGERE LA RUSSIA, oppure, tu sei morto: insieme a lei! ] ecco perché, il paradiso islamico che, gli USA Onu OCI, hanno consolidato con coerenza? è sempre contro di te, e contro: la Europa, ma, io non credo nella lealtà ai propri popoli, dei traditori massoni bildenberg della Europa, come tu non credi in quei traditori che sono con te: in Israele, ad iniziare dal tuo Presidente! QUINDI, TU PUOI ATTENDERE GLI EVENTI, Oppure, TU DEVI FARE SCELTE DRASTICHE!
    Osvaldo Franzon · Top Commentator
    era tempo che non scrivevi cazzate...
    Rispondi · Mi piace · Ieri alle 16.11
    Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio
    Osvaldo Franzon i partiti politici si dicono le stesse cose, tra di loro, uno contro l'altro, [ di quello che tu dici a me ] PERò LORO VANNO motivando il loro dissenso reciproco: con argomentazioni, ma, tu hai il privilegio trol CIA Bildenberg Illuminati, Banche Centali, Spa, di non motivare il tuo dissenso contro di me: in alcun modo! NESSUNO DEI TUOI COMPLICI IN ANSA HA LA DIGNITà MORALE ED INTELLETTUALE DI MOTIVARE QUALCHE DISSENSO CONTRO DI ME.. MA IL VOSTRO BULLISMO CONTRO DI ME, è LA VERGOGNA DEL VOSTRO SISTEMA MASSONICO, che è il regime tecnocratico (cit:. ex Min. Fornero) IN TUTTE LE vostre FALSE DEMOCRAZIE SENZA SOVRANITà MONETARIA, evoluzionismo come religione di Stato
Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio
QUESTA STORIA CHE, LA AZIENDA ITALIA, è IN RIPRESA ECONOMICA, NON HA UN SIGNIFICATO: POLITICO E TECNICO.. ci hanno distrutto l'industria, ci hanno derubato le risorse, tra un poco compreremo l'aria, che, noi respiriamo e la tassasione è così folle: che è impossibile, di nascere per una nuova azienda: mai in 2000 anni avevano, mai ostato di mettere le tasse anche sui terreni agricoli! Questi indici positivi della Italia, sono un dispetto contro di me! cioè, il FATTO CHE, I FARISEI ANGLO-AMERICANI ILLUMINATI DA LUCIFERO SpA, FMI, BANCA MONDIALE, loro VOGLIONO FARE RISULTARE, NON VERITIERE LE MIEI ANALISI NEGATIVE! ma, lo sanno tutti che l'Italia senza i loro incantesimi: di falso in bilancio insindacabili, è un cadavere in sala di rianimazione! ] Renato.cascella Osvaldo Franzon [ era tempo che non scrivevi cazzate... ] ANSWER [ i partiti politici si dicono le stesse cose, tra di loro, uno contro l'altro, [ di quello che tu dici a me ] PERò LORO VANNO motivando il loro dissenso reciproco: con argomentazioni, ma, tu hai il privilegio trol CIA Bildenberg Illuminati, Banche Centali, Spa, di non motivare il tuo dissenso contro di me: in alcun modo! NESSUNO DEl TUO GRUPPO COMPLICI IN ANSA HA LA DIGNITà MORALE ED INTELLETTUALE DI MOTIVARE QUALCHE DISSENSO CONTRO DI ME.. MA IL VOSTRO BULLISMO CONTRO DI ME, è LA VERGOGNA DEL VOSTRO SISTEMA MASSONICO, che è il regime tecnocratico (cit:. ex Min. Fornero) IN TUTTE LE vostre FALSE DEMOCRAZIE SENZA SOVRANITà MONETARIA, DI evoluzionismo come religione di Stato.
Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio
e che importa ad Erdogan Salafiti sauditi wahhabiti, Onu SpA, OCI shari'a Allah Akbar Ummah? loro pensano soltanto a mandare soldi: alla Galassia Jihadista, il terrorismo, per gettare nella disperazione gli Stati Africani, per realizzare ISIS Califfato Mondiale, della internazionale islamica, del Califfo di Obama GENDER! ] ANZI TANTO PEGGIO è PER TUTTI, TANTO MEGLIO è PER LORO ( lo stesso motto, dei farisei Illuminati che, hanno deciso di sterminare gli israeliani ) ... LURIDO FIGLIO DI UNA PUTTANA ALL'INFERNO ALLAH, CI PENSEREMO NOI, GLI SCHIAVI DHIMMI, A SALVARE LA TUA GENTE, NON TI PREOCCUPARE! [ Circa 350 migranti Rohingya in fuga dalla Birmania sono stati abbandonati a bordo di un barcone al largo del sud della Thailandia, senza carburante e ormai senza cibo né acqua da tre giorni. Lo denuncia Chris Lewa, responsabile dell'Arakan Project, un'associazione che monitora le condizioni della minoranza musulmana discriminata in Birmania. "Hanno chiesto aiuto", ha detto Lewa dopo essere riuscita a mettersi in contatto con uno di loro, aggiungendo che un cinquantina sono donne.
"Hanno chiesto di essere salvati urgentemente",
Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio
BUSH 322, SISTEMA MASSONICO ONU SPA Islamici, BILDENBERG ROTHSCHILD TRUFFA SIGNORAGGIO BANCARIO! ] IO LO SO, CHE, SEI TU, CHE, LA PRENDI NEL CULO, MA, QUESTO NON è per COLPA MIA! 11.05.2015. Tutti i cani vanno in paradiso? Le grandi menti lo vogliono sapere! ] qualcuno pensa che il Paradiso sia un luogo etereo per le ombre felici! NIENTE DI TUTTO QUESTO! [ certo, NON può ESISTERE LA NOSTRA attuale BIOLOGIA IN PARADISO, dove non potrebbe esistere una qualche necessità biologica, ma esiste già ora, in noi un corpo spirituale immutabile e sempre di giovane adulto, così è questo corpo è inalterabile dal momento del nostro concepimento (anela a unirsi al corpo terrestre nel momento della risurrezione che è il giorno del giudizio universale), quindi è inconcepibile una vita umana senza, la natura che lo accoglie ed ingloba. Quindi, la mia risposta è semplice: ANCHE GLI ANIMALI COME GLI UOMINI SONO SOTTOPOSTI AD UN GIUDIZIO DI AMMISSIBILITà PER ENTRARE IN PARADISO! OVVIAMENTE, MENTRE la maggior parte degli uomini, falliscono la loro ammissibilità, idoneità al Paradiso, è più probabile, realistico, che siano gli animali a rimanere senza i loro padroni in Paradiso!
http://www.aleteia.org/it/religione/q-a/animali-cani-vanno-paradiso-5829300242612224?utm_campaign=NL_it&utm_source=daily_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-12/05/2015
========================
è inevitabile che avvengano gli scandali, ma guai a colui che li commette" Gesù ] [ 16.01.2015 ] Se Dio è amore, perché permette che alcune anime vadano all’inferno? Che senso ha allora la vita di quelle anime?
Giornalmente mi confronto con atei e agnostici e riesco a tenere botta a tante loro obiezioni, ma ce n’è una che mi lascia in difficoltà... peraltro storica... come si concilia la prescienza divina con l’esistenza dell’inferno? Se Dio, rispettandone il libero arbitrio, sa comunque che un’anima è condannata, dov’è il suo amore? Che senso ha allora la vita di quell’anima? È tutto, infine, dunque già scritto? Francesco Scocozza ] IL LIBERO ARBITRIO è UN PREREQUISITO INDISPENSABILE PER APPLICARE UNA GIUSTA SENTENZA [ è inevitabile che avvengano gli scandali, ma guai a colui che li commette" Gesù ] OGGI IN CRISTO TU HAI LA INFINITA MISERICORDIA, MA, NEL GIORNO DEL TUO TRAPASSO TI RIMARRà LA INFINITA GIUSTIZIA, ED IL CODICE GIURIDICO DEL REGNO DI DIO è LA BIBBIA! TUTTO QUELLO CHE è SCRITTO NELLA BIBBIA TI CONDANNERà, SE TU NON AVRAI FATTO LA ESPIAZIONE, E LA REDENZIONE, E LA RISTORAZIONE DEL MALE FATTO A CAUSA DI TUTTE LE TUE COLPE!
Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio
Canada Interpol e Pakistan? VE LO DICO IO: "SONO I DEPRAVATI!" ] Bari, 12 maggio 2015 [ scam in name of CANADA ] You will restore all money my friend I*** Sadi* ie, 2000 $ about, or you will end all your evil days in yail. [ Criminali internazionali, con allettamento di trovare lavoro all'estero, truffano le persone più povere e disperate del pianeta perché cristiani pachistani sono terrorizzati dalla loro polizia o magistratura]
oggetto: mail2kenny.com e gmail.com possono essere mail istituzionali? the postal police of Bari , where I went this morning , can not ask for a international rogatory to investigate an alleged scam ( there is no the crime of alleged fraud ) and can not intervene to protect a citizen of Pakistan that he sent money to a friend of Dubai , with western union from Which this money was sent to South Africa , where a Presumed Bishop Titus ( in Canada ) but there is can not be a Catholic Bishop Who has only in name!
That HE is committed to name of his sister of Canada , who runs a hotel to give the job to the Pakistani national ! ... But , at the same time , refuses to assist, support economically, this bureaucratic process .. That threat indeed the money needed for the visa and for the security deposit ( requested by Canada ) will be lost before a Given dates! I helped economically this Pakistanis with 250 euro .. and I feel morally injured party .. also, I have not encountered any criterion of authenticity about These alleged institutional email
pakistanembassy@mail2kenny.com
departmentcanadaimmigration@gmail.com
la polizia postale di Bari dove questa mattina mi sono recato, non può chiedere una rogatoria internazionale per indagare una presunta truffa:(non esiste il reato di presunta truffa) e non può intervenire a tutela di un cittadino pakistano: che ha mandato del denaro ad un amico di Dubai, da cui con western union questo denaro è stato mandato in Sudafrica, dove un Presunto Bishop Titus(in Canada)
ma non esiste un Vescovo Cattolico che abbia solo in nome!
che, LUI si impegna nome di una sorella del Canada, che gestisce un albergo a dare il lavoro al cittadino pakistano! ... ma, che al contempo, si rifiuta di assistere, sostenere economicamente, questo iter burocratico.. anzi minaccia che i soldi necessari per il visto e per il deposito cauzionale(richiesto dal Canada) andranno persi entro una data determinata!
io ho aiutato economicamente questo Pakistano con 250 euro, .. e io mi sento moralmente parte lesa.. inoltre, io non ho riscontrato nessun criterio di autenticità circa queste presunte mail istituzionali:
alla cortese attenzione di: segreteria.islamabad@esteri.it non voglio intasare la vostra mail con tutti i documenti in mio possesso... ma, vi prego di darmi una rispostaò.. 29/gennaio/2015
from: departmentcanadaimmigration@gmail.com
nadra.toronto@pakmission.ca, islamabad.visa@diplobel.fed.be, islamabad@diplobel.fed.be, belgium.islamabad@gmail.com

Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio
Si' governo, Israele Stato come nazione ebraica [ Ma 'laici' votano contro. Lapid, pronto a opposizione ] MA COSA C'è DI STRANO IN QUESTO? tutti i popoli hanno una loro nazione! Ma, farisei Illuminati luciferini talmud sistema massonico Bildenberg, Anglo americani usurai SpA, Fmi, loro non vogliono una loro nazione, perché vogliono trasformare tutti i popoli del mondo, in un branco di schiavi.. ed il primo popolo che perderà la sua nazione, sarà proprio la Arabia SAUDITA, e non fa niente, che, loro vogliono fare del male a me, mentre, io desidero fare del bene a loro: "è Dio, che sarà il nostro giudice!"

Lorenzojhwh HumanumGenus · Figlio del Re dei Re presso Regno di Dio
QUESTA è LA FINE DELLO OCCIDENTE! cosa c'è di inquietante in Turchia? ormai per Onu non ha più senso condannare il nazismo! Questo è di inquietante nella LEGA ARABA ] GLI ANGLO-AMERICANI USANO LA ESPANSIONE DEGLI ISLAMICI PER RICATTARE, E SOTTOMETTERE EUROPA ED ISRAELE! [ solTanto un islamico, può vivere le strutture dello Stato, quindi, i 90.000 CRISTIANI, devono nascondersi, e non devono apparire, ed è proibito anche restaurare le rarissime Chiese esistenti. Islam quale aspetto ideologico imperialistico della UMMAH MECCA OIC ONU PER DHIMMI SCHIAVI, è stato ulteriormente esasperato da Erdogan, la pedofilia delle spose bambine, è diffusa (bomba demografica pronta ad invadere il mondo ), e la società che non è mai stata aperta, ai diritti umani, come, la libertà di religione, ora ha abiurato anche, la sua storica radice fondativa della laicità! Nel suo passato migliore l'ex Primo Ministro turco Erbakan disse: in una intervista: "lei pensa che noi turchi musulmani veniamo quì, per lavoro, e per raccogliere le bricciole del vostro denaro? No, veniamo per assumere il controllo del vostro Paese e per mettervi radici, e in seguito costruire ciò che riteniamo appropriato e tutto questo, con il vostro consenso e secondo le vostre leggi". [ è UN DELITTO CONTRO IL GENERE UMANO INSTAURARE RAPPORTI DI RECIPROCITà, CON I NAZISTI ISLAMICI, CIOè, CON COLORO CHE, NON CONTEMPLANO LA RECIPROCITà: QUESTO è ALTO TRADIMENTO: crimine commesso in tutte le false democrazie massoniche senza sovranità monetaria! ] E ancora nel 1989, nel corso di una visita alla città tedesca di Arnham, Erbakan dichiarò apertamente: "gli europei sono malati. Daremo loro le medicine. Tutta l'Europa diventerà islamica. Conquisteremo Roma [giugno 2009, n.45 di Mauro Faverzani, RADICI CRISTIANE ]
=====================
13.05.2015. E se quella pallottola avesse colpito il “bersaglio”? Chi c'era veramente dietro l'attentato di Alì Agca a Giovanni Paolo II?  “Ma perché lei non è morto?”
Giovanni Paolo II era entrato nella stanzetta del carcere di Rebibbia con dentro un misto di emozione e di curiosità. Curioso di guardare negli occhi l’uomo che due anni e mezzo prima, in piazza San Pietro, gli aveva sparato per ucciderlo.
Era andato lì per ripetere ad Alì Agca che lo aveva perdonato. E proprio per dare un senso a quel gesto di amore cristiano, un senso che l’altro potesse quindi capire, nel salutarlo gli aveva subito detto: “Oggi ci incontriamo da uomini. Anzi, da fratelli”. Ma gli stava ancora stringendo la mano – proprio la mano destra, quella che aveva impugnato la pistola per sparargli – quando si era sentito fare quella incredibile domanda: “Lo so di aver mirato come dovevo. So anche che il proiettile era devastante, mortale. Ma allora perché lei non è morto?”.
Wojtyla lo aveva guardato sorpreso; ma, lo si sarebbe saputo più tardi, quelle parole lo avevano sconvolto. Non riusciva a capire. D’accordo, aveva di fronte un assassino, ma, in quel momento, non riusciva ugualmente a capirlo. E intanto si erano seduti su due piccole seggiole, l’uno piegato verso l’altro, le teste chequasi si sfioravano. Sembrava che il Papa lo stesse confessando. E invece Alì Agca continuava a insistere, a domandargli come mai fosse ancora vivo: era ossessionato dal dover ammettere che esistesse “qualcuno” più forte di lui, capace di neutralizzare la sua mira infallibile.
Sulle prime il Papa si era limitato a ripetere quel che aveva detto altre volte: “Vede, una mano, la sua mano, ha sparato, eun’altra mano ha guidato la pallottola”. Ma, a sentir così, il turco si era ancor più angosciato: “Scrivono che è stata la ‘deadi Fatima’ a salvarlo. Ma che vuol dire? Fatima è la figlia di Maometto”. E il Papa: “E’ anche il luogo dove la Madonna è apparsa a dei bambini, a dei piccoli pastori”. E Agca: “Allora è una potente. Quando esco di qui, può farmi fuori!”. E il Papa con un sorriso: “Ma no! Ma no! E’ una donna buona. Anzi, potrà aiutarla nella sua vita”.
Di quel colloquio, Giovanni Paolo II si portò dentro due momenti. Anzitutto – ed è una delle cose che più lo avrebbe angustiato fino alla fine dei suoi giorni – il fatto di non aver mai sentito Alì Agca chiedere perdono.
Per questo, in un primo momento, gli aveva anche scritto una lettera: “Caro fratello, come potremo presentarci al cospetto diDio se qui, sulla terra, non ci perdoniamo a vicenda?”. Poi, però, gli avevano consigliato di non inviare la lettera, Agca l’avrebbe sicuramente strumentalizzata. E così, due giorni dopo il Natale del 1983, papa Wojtyla era andato a trovarlo in carcere. Era andato con la speranza di ascoltare quelle parole. E invece, niente. Il turco non aveva chiesto perdono, non ci aveva nemmeno pensato. A lui interessava solamente capire perché la sua Browning calibro 9 non avesse centrato il “bersaglio”.
“Perché lei non è morto?”. Quella domanda era stato l’altro momento del colloquio che Giovanni Paolo II non avrebbe più dimenticato. Gli rimase dentro come una ferita. E, per certi aspetti, gli fece anche comprenderechi fosse l’attentatore e chi ci fosse dietro di lui. Scrisse infatti in “Memoria e identità”, il suo ultimo libro: “Alì Agca, come tutti dicono, è un assassino professionista. Questo vuol dire che l’attentato non fu un’iniziativa sua, che fu qualcun altro aidearlo, che qualcun altro l’aveva a lui commissionato…”. Non aggiunse altro, Wojtyla. Ma, avallando comunque l’ipotesi del complotto, obbligava automaticamente a prendere in considerazione lo scenario geopolitico che si era creato dopo l’arrivo di uncardinale polacco sulla cattedra di Pietro. L’immediato sconcerto dei dirigenti comunisti si era poi tramutato letteralmente in panico collettivo dopo il primo viaggio di Giovanni Paolo II nella sua patria (“La gente ha rialzato la testa”, dirà Lech Walesa), e, più ancora, dopo la nascita di Solidarnosc, la prima grande rivoluzione operaia nell’impero sovietico.
C’era il rischio che l’Armata Rossa invadesse la Polonia. Il Papa aveva scritto a Breznev, ma non aveva mai ricevuto risposta. Al Cremlino si stava già pensando a come farla finita con il “bubbone” polacco. In quei giorni stava morendo il primate, il cardinale Wyszynski. Se non ci fosse stato a Roma l’altro grande “protettore” del sindacato libero, tutto si sarebbe risolto rapidamente. E allora? Già qualche anno fa, il cardinale Stanislao Dziwisz, ch’era stato segretario particolare di Giovanni Paolo II, aveva scritto: “Come non pensare al mondo comunista? Come non arrivare, risalendo su su a chi aveva deciso l’attentato, come non arrivare, almeno in linea di ipotesi, al Kgb?”.
Ho visto in questi giorni l’arcivescovo Dziwisz. Mi ha ripetuto ancora una volta di non credere assolutamente né alla “pista bulgara” né a una “pista islamica”. E, ancora una volta, ha ribadito quel che, a suo giudizio, avrebbe fatto scattare – a livello di servizi segreti dell’Est, o almeno di schegge impazzite di quei servizi – la decisione di eliminare il Papa polacco. “Volevano – ha detto – soffocare il risveglio polacco!”.
Appunto! Se quel pomeriggio del 13 maggio del 1981, la Browningcalibro 9 avesse centrato il “bersaglio”, che cosa sarebbe accaduto? La storia del mondo, e in particolare la storiadell’Europa centro-orientale, sarebbe stata la stessa? Il Muro sarebbe crollato così presto? Vengono i brividi, solo a pensarci. Ma era scritto – nei disegni della Provvidenza – che andasse così. Che la mano della Madonna deviasse il “corso” della pallottola. E che Alì Agca continuasse per tutta la vita a chiedersi disperatamente: “Ma perché non è morto?”. http://www.aleteia.org/it/editoriale/articolo/ali-agca-attentato-giovanni-paolo-wojtyla-rivelazioni-kgb-comunismo-5806245931909120?page=2
Arab Leaders Snub Obama’s Gulf Summit At Camp David. Iran is the only Ally the Obama Administration has left. Click here to watch: Arab Leaders Snub Obama’s Gulf Summit At Camp David
US President Barack Obama may fail to pacify Gulf Arab fears over his Iran nuclear diplomacy at a summit this week, following a pointed Saudi snub of the event. But a bigger question looms for Washington: how much does it matter? Obama appears confident Washington has enough leverage to fend off Sunni Arab pressure to do more to stop arch-rival Shi'ite Iran from intervening in conflicts across much of the region, underlining diverging interests between the United States and its long-standing Gulf allies. By resisting a push by some Gulf Arab nations for new formal security guarantees, for instance, Obama is gambling that the close but often uneasy alliance can weather current differences, especially given long-time Arab reliance on the US military umbrella and advanced weapons supplies. Obama may be further bolstered by America's increasing energy independence, which has made Gulf oil less critical to the US economy. "The leverage is much more in Washington than in the Gulf," said Karim Sadjadpour, a senior associate at the Carnegie Endowment for International Peace think tank in Washington and former chief Iran analyst at the International Crisis Group.
Watch Here. Some experts say a new generation of Saudi leaders could respond with further military assertiveness in the Gulf, where the kingdom is currently leading an Arab coalition in Yemen against Iran-allied Houthi rebels. Saudi Arabia and other Gulf states have been important sponsors of the anti-government insurgency in Syria. Most of the region's ruling Sunni monarchs, including Saudi King Salman, declined to attend the summit, sending lower-level officials in what is seen as a diplomatic snub. Two of the leaders were never expected to attend due to ill health, and the Saudi government denied that their new king's no-show was intended as a slight. Still, the absence of many top Arab leaders is seen as a reflection of frustration not only with Obama's engagement with Iran in pursuit of a nuclear deal but over a perceived US failure to support opposition fighters in Syria and to push Israel harder to make peace with Palestinians. The summit starts with Oval Office talks with the Saudi crown prince and deputy crown prince followed by a leaders dinner on Wednesday and then a full day of talks at Camp David on Thursday. US officials say it will reaffirm a strategic relationship that has served for more than half a century as a cornerstone of US Middle East policy. US counter-terrorism strategy, they add, continues to rely heavily on cooperation with powerful Arab countries. But some of the mutual interests that brought them together, such as restraining Iran and a heavy US dependence on Gulf oil, appear to have begun to fray. Source: Jpost. CLICK HERE TO FORWARD THIS EMAIL TO YOUR FRIENDS
*** Top 17 Miraculous Israeli Military Victories
I leader arabi affronto Golfo vertice di Obama a Camp David. L'Iran è l'unico alleato che ha lasciato l'amministrazione Obama. Fai clic qui per guardare: Golfo vertice a Camp David su Obama Snub leader di arabi
Stati Uniti Presidente Barack Obama potrebbe non riuscire a pacificare paure del golfo arabo sopra sua diplomazia nucleare Iran in un vertice di questa settimana, seguendo un affronto saudito aguzzo dell'evento. Ma una domanda più grande che si profila per Washington: quanto importa? Obama appare fiducioso Washington ha abbastanza potenza d'una leva per respingere la pressione araba sunnita a fare di più per fermare il rivale Shi'ite Iran dall'intervenire nei conflitti in gran parte della regione, sottolineando divergenti interessi tra Stati Uniti e dei suoi alleati Golfo lunga. Di resistere a una Spinta di alcune nazioni del Golfo Arabo per nuove garanzie di sicurezza formale, per esempio, Obama è gioco d'azzardo che l'alleanza stretta ma spesso a disagio può meteo attuali differenze, soprattutto dato il lungo tempo arabo affidarsi l'ombrello militare degli Stati Uniti e avanzate armi forniture. Obama potrebbe essere ulteriormente rafforzata da indipendenza energetica crescente dell'America, che ha reso i Golfo olio meno critico per l'economia statunitense. "L'effetto leva è molto di più rispetto a Washington, il Golfo, ha detto Karim Sadjadpour, un senior associate presso Carnegie Endowment for International Peace think tank di Washington ed ex capo analista di Iran presso l'International Crisis Group.
Guarda qui. Alcuni esperti dicono che una nuova generazione di leader Saudita potrebbe rispondere con ulteriori militari assertività nel Golfo, dove il Regno attualmente sta conducendo una coalizione araba dello Yemen contro i ribelli Houthi Iran-alleata. Arabia Saudita e altri paesi del Golfo sono stati importanti sponsor dell'insurrezione contro il governo in Siria. La maggior parte della regione della sentenza sunnite monarchi, tra cui il re saudita Salman, ha rifiutato di partecipare al vertice, l'invio di funzionari di livello inferiore in quello che è visto come un affronto diplomatico. Due dei capi si aspettava mai di partecipare a causa di problemi di salute, e il governo saudita ha negato che la mancata presentazione del loro nuovo re fu inteso come una lieve. Ancora, l'assenza di molti leader arabi superiore è visto come un riflesso della frustrazione, non solo di Obama impegno con l'Iran nel perseguimento di un affare nucleare ma sopra un fallimento US percepito per sostenere i combattenti dell'opposizione in Siria e a spingere Israele più difficile fare pace con i palestinesi. Il vertice inizia con ufficio ovale colloqui con il principe ereditario saudito e vice-principe, seguita da una cena di leader mercoledì e poi una giornata di colloqui a Camp David giovedì. Funzionari statunitensi dire che confermerà che un rapporto strategico che ha servito per più di mezzo secolo come un caposaldo della politica mediorientale noi. Strategia antiterrorismo negli Stati Uniti, aggiungono, continua ad affidarsi pesantemente sulla cooperazione con i paesi arabi potenti. Ma alcuni dei reciproci interessi che li ha portati insieme, come la repressione in Iran e una pesante dipendenza da US Gulf oil, sembrano hanno cominciato a sfilacciare. Fonte: Jpost. CLICCA QUI PER INOLTRARE QUESTA EMAIL AI TUOI AMICI
Cima 17 vittorie militari israeliani miracolosa